fcorbellini.it

Chi sono

Sono un tecnico informatico. Mi occupo di consulenze su hardware e software a piccole e medie aziende e a privati. Realizzo progetti web di tipo istituzionale, negozi on line, siti operativi e pagine personali sul web o social. Manutenzione hardware e software di server e workstation, riparazione di pc, notebook, smartphone e tablet. Per il profilo completo visitate il mio profilo professionale su Linkedin.

Cosa potrei fare per te?

Nel campo dell'informatica gli anni scorrono più veloci di quanto non scorrano i fogli del calendario. Le competenze all'interno di questi reparti aziendali sono aumentate a dismisura e si sono specializzate. Questo da una parte è un vantaggio, perché ha formato personale specializzato in un determinato settore, ma dall'altra parte ha aumentato i costi perché richiede una struttura it più impegnativa e un personale più numeroso.

Se in azienda il Direttore, il Presidente, l'Amministratore Delegato, l'impiegato preferisce rivolgersi ad un'unica persona per le questioni che riguardano il software, l'hardware, apparecchiature tecnologiche, problemi elettrici o di telecomunicazioni, siti internet e simili, per ottenere rapidamente una risposta, piuttosto che andare per tentativi chiedendo ai vari specialisti,  allora ha bisogno di una figura come la mia che abbia una conoscenza a 360° del settore. Questa figura di solito chiamata "Responsabile IT" o "IT Manager", ha le sue specializzazioni dove eccelle ed è autonomo e ha una conoscenza meno approfondita di altre, di cui sa di che si sta parlando ma non è abbastanza addentrato, dove potrà coordinarsi con uno specialista per realizzare comunque il progetto e consegnarlo all'azienda.

Un'altro campo dove può essere utile una figura di questo tipo è nella manutenzione dell'hardware. E' vero che la vita media delle apparecchiature informatiche è bassa a causa di una rapida obsolescenza e che spesso si sente ripetersi la frase "non conviene ripararlo costa meno sostituirlo con uno nuovo più veloce", ma questo non sempre corrisponde al vero. Facendo acquisti oculati si può creare un parco hardware che abbia qualche possibilità futura di aggiornamento per farlo tornare a splendere in velocità e reattività un paio di volte durante la sua vita, prima di doverlo sostituire, con piena soddisfazione dei suoi utilizzatori.

Un caso reale ve lo presento con l'aggiornamento hardware più difficile di tutti: i notebook, che notorialmente hanno una vita breve e con pochi upgrade. Ebbene un notebook DELL XPS STUDIO 1640 (fascia media, dotato in fase di acquisto di un processore Intel Core Duo, 4 Gb ram, HDD SATA 500Gb, Scheda video dedicata AMD, Tastiera illuminata) dopo 5 anni di attività, invece di andare in pensione può essere destinato ad una seconda vita con un intervento mirato. Dotandolo di altri 4Gb di RAM, sostituendo il disco meccanico con uno a stato solido SSD da 240 Gb, sostituendo il processore con uno compatibile con la mother board a socket 479 un Intel Core 2 Quad Q9100. Quello che si ottiene è un computer con prestazioni in linea con un nuovo Intel i7, con una spesa di hardware di appena 135,00€. Certo non tutti i notebook hanno un processore superiore compatibile sul mercato, ma in genere specialmente su server e pc fissi c'è molto margine di miglioramento, quindi se non ci sono motivi fiscali per un nuovo parco hardware si possono provare altre strade.

Per il software c'è lo stesso discorso. Molte volte in un progetto le licenze del software sono la parte più consistente della spesa, e si rinnovano con ogni nuova release di versioni aggiornate che per un motivo o l'altro si è poi costretti ad acquistare nel tempo. Molti prodotti hanno equivalenti meno costosi, poco conosciuti, che possono abbattere i costi offrendo le stesse caratteristiche. Di solito non vengono proposti perché il mondo commerciale ha le sue regole... In un caso qualche anno fa, ad un progetto di 36.000€ per un impianto di digitalizzazione dei documenti hardware e software, abbiamo risparmiato molto sostituendo il database con MySQL e dei server DELL. L'impianto è costato solo 16.000€ e offre le stesse identiche caratteristiche di prestazioni e sicurezza e li ha realizzati la stessa Azienda.

Siti web e negozi online: ci sono molte variabili in gioco. Certo che se volete realizzare un concorrente di Amazon o un nuovo Ebay, c'è bisogno di un grande progetto pianificato dietro, di ingegnerizzare software, hardware, logistica. Ma se la necessità è solo di affiancare alla vostra attività fisica un negozio online potrebbe essere sufficiente allestire una piattaforma di ecommerce adattandola alle vostre esigenze, senza investimenti esagerati.
Se poi l'attività prende il volo si può investire strada facendo, con un server interno e un team più numeroso.

Posta elettronica: solo le aziende più grandi sentono la necessità di un server interno, a causa dell'elevato numero di utenti che deve gestire. In realtà per motivi di sicurezza, privacy e funzionalità sarebbe utile anche a molti altri che non sanno quali sono i benefici, a costo di una struttura minima da installare in azienda.

Contattatemi per una consulenza o ancor meglio per un'offerta di lavoro continuativa.


Condividi questa pagina!

Accesso al sito basato su Wordpress

Questo sito viene usato anche come officina per mostrare i vari stili possibili. Per il modulo dei contatti, la gallery dei siti creati e per i servizi ai clienti vi prego di visitare la versione realizzata in Wordpress disponibile da questo link: fcorbellini.it/wordpress .

Contattami riempiendo questo form:

Per contattarmi compila questo form  che genererà un'email con l'applicazione predefinita del tuo apparecchio: